Oasi San Giuliano


Poco distante da Matera è possibile visitare l’Oasi San Giuliano. Percorsi naturalisti entusiasmanti e relax per tutta la famiglia sono a due passi dai Sassi.

oasi san giuliano di matera

 

Oasi San Giuliano Matera 

L’Oasi di San Giuliano si trova a circa 6 km da Matera.

Raggiungere il centro naturalistico dall’abitato materano è molto semplice, data la sua vicinanza con la zona urbana a sud della periferia.

A pochi passi dalla città di Miglionico.

diga san giuliano matera

Riserva Naturale

Il sito di San Giuliano rappresenta la Riserva Naturale più vasta di tutta la provincia.

L’invaso si è formato in modo artificiale, ed è uno dei laghi più importanti della Basilicata.

E’ un’Area SIC e ZPS, cioè un sito d’interesse comunitario e zona a protezione speciale soprattutto per l’avifauna.

L’intero territorio della diga di San Giuliano, inoltre, è stato inserito tra le aree RAMSAR, cioè aree umide d’importanza internazionale per la fauna acquatica.

Nell’area vige, naturalmente, il divieto di caccia ed è possibile fare birdwatching ed esursioni di tipo storico ed ambientale.

estensione oasi san giuliano

Estensione

L’Oasi di San Giuliano si estende per 2500 ettari, rappresenta un’Oasi naturalistica del WWF circondata da verdeggianti paesaggi, e masserie immerse nel verde.

La superficie protetta si estende tra il territorio di Matera, la provincia di Miglionico e Grottole. E’ facile, nell’entroterra, imbattersi in qualche tipico agriturismo a gestione familiare.

diga san giuliano

Origine della Diga di San Giuliano

In realtà l’invaso ha un’origine artificiale, dato che fu creato bloccando il corso del fiume Bradano.

Dopo la costruzione, però, una gran parte di uccelli migratori, cominciarono a frequentare questi luoghi, preferendoli rispetto ad altri.

La vegetazione intorno al lago è igrofila, costituita nella maggior parte da pioppi, salici e tamerici.

Mentre lungo il perimetro si distribuiscono, anche:

  • Pini d’Aleppo,
  • Eucaliptus,
  • e Cipressi,

utilizzati nel rimboschimento per contenere la terra circostante dal dissesto idrogeologico.

Attività

Tutta l’area dell’Oasi San Giuliano, tra l’altro, è ideale per attività di trekking, giri in mountain bike, escursioni, walking map, orienteering, e rifugi adibiti al birdwatching.

Il parco è attrezzato con aree pic-nic e giochi, con attività adatte ai bambini.

Ma il punto di forza di questo posto è costituito dalla fauna, ricchissima, e soprattutto di rapaci, presenti in gran numero e di diverse specie.

birdwatching

Avifauna

Se analizziamo all’avifana, nei pressi del lago di Matera, possiamo osservare tantissime specie di volatili.

Solo per citarne alcuni:

  • il nibbio bruno,
  • il nibbio reale,
  • l’assiolo,
  • la civetta,
  • il Falco Grillaio
  • l’allocco,
  • la ghiandaia marina,
  • la volpoca,
  • la gallinella d’acqua,
  • il barbagianni, la gru,
  • il gufo comune,
  • il falco pellegrino,
  • la moretta,
  • la poiana,
  • il capovaccaio,
  • la folaga,
  • il falco pescatore,
  • il mestolone,
  • cicogna,
  • il tarabuso,
  • lo svasso maggiore e minore,
  • il germano reale,
  • l’alzavola,
  • il cormorano,
  • l’airone rosso e bianco,
  • e il picchio rosso.

In merito ai mammiferi, poi, sono presenti:

  • volpe,
  • istrice,
  • lontra,
  • tasso,
  • e cinghiale.

La Balena

Una scoperta di non molto tempo fa ha riportato alla luce lo scheletro fossile di un cetaceo del pleistocene, una enorme Balena preistorica databile ad un milione d’anni fa all’incirca.

I resti del grande mammifero sono stati ritrovati in riva al lago in un periodo in cui le acque erano maggiormente basse.

escursioni al lago di san giuliano

Sei vuoi visitare il visitare il centro naturalistico in compagnia di un esperto del posto non esitare a contattarmi. Potremo decidere insieme quale percorso svolgere.

E potrai osservare come i bambini saranno felici nel fare una passeggiata didattica all’aria aperta. L’area è organizzata anche con comodi sentieri tracciati e per soste pic nic.

Negli ultimi anni sono nate nuove aziende agricole, e graziosi agriturismi in prossimità dell’Oasi, aperti in ogni stagione.

Nel periodo di Pasqua e Pasquetta, comunque, è importante prenotare per tempo. La zona del Lago di San Giuliano, è sempre aperta, solo che in certi periodi l’affluenza può essere più alta, sia a Matera che nell’interland.