Civetta


 

La regina della notte: la civetta.

 

Caratteristiche e informazioni sulla distribuzione e habitat.

 

la civetta o athene noctua

 

La Civetta

La civetta è per eccellenza il rapace della notte.

 

Ha un verso inconfondibile che si distingue fra tutti gli altri.

 

Descrizione

Questo piccolo rapace notturno può raggiungere una lunghezza di 21 – 23 cm, e un’apertura alare fino a 60 centimetri.

 

Le civette sono uccelli rapaci che si distinguono per una forma compatta e zampe abbastanza lunghe.

 

Ha un volo lento e un colore che varia dal grigio al bruno rossiccio, dall’ocra al marrone chiaro, con macchie punteggiate nella parte superiore e chiazze irregolare in quella inferiore.

 

La testa è priva di ciuffi auricolari ed con occhi di colore giallo.

 

I dischi facciali sono molto definiti e presenta un’espressione alquanto austera.

 

la civetta

 

Distribuzione

Si distribuisce con numerose sottospecie in Europa, in Africa ed Asia.

 

Nel vecchio continente sono stimate circa seicentomila coppie.

 

Alcuni adulti ma soprattutto i giovani compiono movimenti in dispersione.

 

In Italia dove è sedentaria nidificante, svernante parziale e migratrice regolare, la civetta è molto comune.

 

Si contano, infatti, più di 30 mila coppie in tutto il territorio nazionale.

 

Nell’area interna tra Matera, l’Oasi San Giuliano e la provincia trova molti siti ideali per nidificare, come:

 

e le periferie cittadine, come il borgo La Martella.

 

Habitat della civetta

Si può incontrare in zone con caratteristiche diverse, ma predilige un clima caldo e ambienti semi aridi.

 

Non ha problemi in luoghi piovosi e ventosi, purché non eccessivamente freddi.

 

In Italia i suoi nidi arrivano fino a 600 metri di altezza, raramente si spinge più in alto.

 

Non si sente a proprio agio in boschi a vegetazione fitta, nidifica su pareti rocciose, rovine o alberi.

 

Spesso può insediarsi in aree agricole ed industriali, in pareti rocciose a strapiombo sul mare, cave abbandonate, edifici, territori rupestri.

 

rettili

 

Alimentazione: cosa mangiano le civette

Sono uccelli che si nutrono di piccoli mammiferi, rettili, anfibi, invertebrati ( grilli, coleotteri, cavallette ), uccelli di piccola taglia.

 

Preferisce cacciare di notte, da posatoio o da terra, e lo fa anche durante l’allevamento della prole.

 

Il verso della civetta:

 

Scopri anche: