Parco Scultura La Palomba


il parco scultura la palomba

Parco Scultura La Palomba

Con le sue opere giganteshce, che si notano anche attraversando la SS 7, il Parco Scultura La Palomba è sicuramente una delle cosa da non perdere quando si visita Matera.

L’artista risponde al nome di Antonio Paradiso e vanta numerosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.

Le opere sono state realizzate in pietra calcarea e in acciao. Spesso lo scultore ha utilizzato altri oggetti, come il maggiolino, la vecchia volkswagen new beetle.

Il tema principale delle sculture è il volo.

Un tema che deriva dal suo profondo amore per l’aria, per il volo degli uccelli, e nello specifico delle palombe, ossia i piccioni, le colombe.

E’ facile notarle in volo mentre si visita questo enorme museo all’aperto.

La location è anch’essa parte del museo. Ogni opera è stata sistemata lungo un percorso all’interno di una vecchia cava di tufo.

Pareti verticali e intagli nella pietra di calcarenite riportano alla mente l’antico mestiere dei cavatori nell’interland materano.

Questa cava abbandonata è diventata un contenitore d’arte contemporanea.

Tra le opere più quotate e meglio rappresentative dello stile artistico di Antonio Paradiso ricordiamo:

  • Il Mausoleo ad Icaro
  • Il Volo
  • I Capricci di Paganini

e la famosa ‘Ultima Cena Globalizzata‘.

L’Ultima Cena è stata esposta a Milano a Palazzo Reale ed è stata realizzata con alcuni resti delle Torri Gemelle dopo il tragico evento dell’ 11 Settembre del 2001.

Nelle vicinanze si trova la chiesa della Palomba insieme ad altri complessi di cave.

A pochi metri una rotabile conduce sull’altopiano di Murgecchia.

Una dei luoghi rupestri più accattivanti del territorio murgico.

La contrada Palomba si trova vicino alla Chiesa della Vaglia e dista circa due km dall’accesso al Sasso Barisano.

 

Tel. 388 3004553

Email: uccio.mt@gmail.com

Fai una visita con Uccio !

chiama uccio acquasanta

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio