Grotta del Sole


 grotta del sole

– L’immagine del sole sul soffitto

 

Il Sito Rupestre di Grotta del Sole

complesso di cave

La cavità rupestre chiamata Grotta del Sole si incontra proseguendo lungo la Strada Statale 7 in direzione Taranto, subito dopo contrada la Vaglia, una serie di cave sulla sinistra ospita un complesso religioso al cui interno fu scavata la Chiesa.

Probabilmente in tempi remoti tutta l’area rupestre intorno, era sede di un complesso monastico sostituito successivamente da una comunità di operai esperti tagliatori di pietra, nel 1700.

Il loro insediamento nacque in contemporanea con lo sviluppo urbanistico della città, erano gli anni più floridi dell’edilizia materana, nascevano i palazzi signorili del Piano, si ergevano i sontuosi edifici religiosi e della pubblica utilità cittadina.

Nascevano in quel periodo le Cave di Tufo, elementi distintivi e frequenti, del territorio materano.

Entrando nella cripta si incontra una cisterna da cui si intravedono le canalette di scolo scavate nel tufo, per la raccolta dell’acqua. Nella nicchia in alto si può osservare una figura scolpita nella roccia come a proteggere l’acqua. Più avanti troviamo un angelo in volo.

Dall’altra parte si può vedere un calice scolpito nella roccia sul quale si erge un Sole dal volto umano con ai lati due Angeli in genuflessi.

L’ambiente più suggestivo però è la stanza centrale della grotta.

Qui troviamo un magnifico Sole dalle fattezze umane scolpito sulla volta, ha dei raggi ricchi di gemme e di grandi dimensioni.

Le gemme del Sole probabilmente rappresentano i chicchi di grano, lo stesso sole richiama la luce, la vita e la ricchezza della terra.

Nei dintorni è possibile fare una breve tappa alla Cava delle Sculture della Palomba o dirigersi verso il Parco Rupestre della Murgia Materana.

 

Tel. 388 3004553

Email: uccio.mt@gmail.com

Chiama !

chiama uccio acquasanta

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio