Torta di Ricotta


Come si prepara una squisita torta di ricotta tipica della cucina della Basilicata.

torta di ricotta lucana

Torta di Ricotta: un dolce soffice e genuino

Vuoi sapere come preparare le Torte di Ricotta tipica della Basilicata?

 

Bene, in questa pagina ti elencherò tutti gli ingredienti e ti illustrerò un metodo facile e veloce per preparare un dolcetto a base di ricotta lucana come vuole la tradizione

Gli ingredienti per farla morbida e cremosa

Per cucinare un tortino nel modo migliore devi disporre di:

  • 300 grammi di farina
  • 150 g di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bicchiere di cognac
  • 1 pizzico di sale
  • una puntina di bicarbonato

 

Per farcire la torta:

 

  • Ricotta 500 g
  • zucchero 250 g
  • 3 uova
  • cedro 50 g
  • bucce di limone grattugiate

 

come si prepara il tortino di ricotta

 

Come fare la preparazione

Per preparare l’impasto comincia con la pasta frolla facendo amalgamare gli ingredienti indicati sopra.

 

In seguito, fai riposare l’impasto fresco per almeno un’ora.

 

Mentre per gli ingredienti della farcitura devi amalgamare bene la ricotta con i tuorli d’uovo insieme al cedro alle scorze di limone e, poi, mescolare con l’albume d’uovo montato a neve.

 

Quando è pronta, prendi la pasta sfoglia e stendila in 2 forme circolari di circa 30 cm ciascuno.

 

Prendi, poi, una teglia da forno e posa la farcitura pronta imburrando prima il fondo.

 

Dopo aver riempito la teglia, chiudi la farcitura con l’altro disco.

 

Nel frattempo accendi il forno e portalo ad una temperatura di 200 gradi.

 

Infine inforna il tutto, e lascia cuocere la gustosa torta alla ricotta per almeno 30 minuti.

 

Vedrai, il risultato sarà buonissimo, da leccarsi le dita!

 

Come altri dolci della tradizione lucana il tortino ricottato è solo uno degli irresistibili dolci della cucina semplice, ma mai scontata che la Basilicata propone a tavola.

 

Sono, difatti, tantissime le ricette tipiche, e facili da realizzare, di una terra che sa stupire sia fuori che dentro.

 

Così come nella cultura culinaria di un territorio mite, umile e ricco di sorprese da scoprire.