Itinerari Matera


Cercando tra i diversi itinerari Matera e i suoi Sassi offrono una serie di tratturi e percorsi visita semplici ed affascinanti.

itinerari matera

Itinerari Matera: cosa c’è da sapere

Fra le cose che devi sapere quando visiti Matera è che gli itinerari spesso non sono proprio a portata di mano.

I Sassi sono ricchi di viottoli e stradine interne, che rendono l’impresa piuttosto ardua a volte.

Però, se ascolterai i consigli di Uccio sono certo che non potrai perderti o sbagliare percorso.

Matera turismo itinerari da scegliere e perchè

Se parliamo di turismo a Matera gli itinerari da scegliere sono motivati da diversi fattori:

  • la morfologia del territorio
  • la vastità delle attrazioni
  • scarsità di aree di parcheggio

Il consiglio principale è di scegliere di visitare Matera senza mezzi di trasporto.

Tranne, infatti, i bus navetta linea Sassi, le moto, o i calessini ape car, per il resto con l’auto puoi scendere nel centro storico solamente a determinati orari o in determinate circostanze.

Motivo per cui è meglio optare per una bella passeggiata turistica.

Matera Itinerari a piedi: il luogo ideale

Per gli itinerari a piedi Matera sembra fatta apposta.

E’ meglio, infatti, addentrarsi nel circuito dei Sassi camminando placidamente tra le strade di pietra.

Ammirare i panorami che solo i Sassi di Matera sanno regalare. E accogliere le emozioni che un paesaggio così bello può dare ai viaggiatori ambiziosi.

Passiamo dunque ai fatti e vediamo come scegliere un percorso a piedi e vedere le cose più belle di Matera senza intoppi.

Visita ai Sassi: da dove iniziare

Tantissimi sono i percorsi visita ai Sassi.

Ne cito qui solo un paio dei più facili ma comunque bellissimi, anche a chi necessita di visitare Matera con disabili.

  • l’Anello del Piano
  • Dal Barisano al Sasso Caveoso passando per la Civita

Matera percorso: ascolta i consigli della guida

Molti turisti pensano che a Matera c’è un unico percorso per vedere tutto, non è vero.

Perchè ce ne sono diversi, come ti dicevo sopra, che ti consentiranno di visitare le cose più belle senza perdere tempo inutile.

Vediamoli nel dettaglio almeno i 2 dei più comodi e ricchi di attrattori.

N. 1 Sentiero visita dal Sasso Barisano al Sasso Caveoso

Questo è il percorso classico, che però non tutti i turisti fanno perchè spesso non lo conoscono per intero o si fermano senza concluderlo.

L’itinerario tipico parte da via d’Addozio da una discesa che subito offre una vista spettacolare della Cattedrale e del quartiere Civita.

Prosegue per via Madonna delle Virtù, di fronte al Parco delle Chiese rupestri.

Fino a raggiungere piazza San Pietro Caveoso.

Puoi risale, infine, da via Bruno Buozzi.

Gli scorci ed i panorami che troverai lungo quest’itinerario sono a dir poco favolosi..

N. 2 Matera itinerario del Piano

L’itinerario del Piano comincia in piazza Vittorio Veneto. Segue, poi, la via del Corso e raggiunge la piazza San Francesco d’Assisi, bella e barocca.

Da lì, in seguito, potrai prendere la stradina di lato in direzione piazza del Sedile che ti condurrà alla Chiesa Cattedrale di Matera.

Sei arrivato sulla sommità della Civita, il rione centrale dei due Sassi. Affacciati dalla piazza duomo e vedrai l’intero rione Barisano.

Se torni indietro, ora, arrivato di nuovo in piazza San Francesco d’Assisi, prosegui per via Ridola e dopo la famosa Chiesa del Purgatorio troverai il Museo Archeologico con una piazzetta alla fine del percorso.

Sarai su piazzetta Pascoli. Goditi l’affaccio, è strepitoso.

consigli pratici su matera

scopri tutte le altre cose da vedere a Matera..

– guarda i percorsi da fare.

mappa turistica della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *