Sequel della Passione di Cristo


Ormai è ufficiale ci sarà presto il Sequel della Passione di Cristo di Mel Gibson.

E questa volta si parlerà della Resurrezione!

sequel della passione di cristo film di Mel gibson

Sequel della Passione di Cristo

Dopo il colossal girato nei Sassi di Matera Mel Gibson annuncia il Sequel della Passione di Cristo, dedicato probabilmente alla Resurrezione. Lo conferma anche l’attore principale che come nel 2004 dovrebbe essere ancora una volta Jim Caviezel.

L’attore statunitense è stato contattato da regista per reinterpretare il ruolo di Gesù.

Alcune indiscrezioni parlano di un nuovo titolo: ‘The Passion Of The Christ: Resurrection‘, che dà a priori un’idea del momento biblico al quale farà riferimento l’attesa pellicola.

Anche se su molti aspetti c’è ancora riserbo assoluto Jim Caviezel dichiara: “Ci sono tante cose che non posso rivelare, ma vi garantisco che sarà un film straordinario, uno tra i più grandi nella storia del cinema”.

Il Successo del 2004

Certo è che ripetere il successo del 2004 non è facile. Quando la Passione di Cristo venne proiettata nelle sale ricevette un grandissimo consenso del pubblico. Costò 30 milioni di dollari, ma ne incassò più di 600. Nonostante Mel Gibson fu criticato per la violenza delle scene e accusato di antisemitismo.

Nel nuovo prodotto per il grande schermo sarà ancora l’australiano alla regia e ad occuparsi della produzione.

Mentre per la sceneggiatura ha chiesto la collaborazione Randall Wallace, autore dell’epico ‘Brave Heart’, cuore impavido, che fu insignito di 5 premi oscar.

Intanto attenderemo con ansia la prossima uscita e cercheremo di intuire se come location Matera vestirà per la seconda volta i panni della Gerusalemme italiana.

Intanto si sussurra di aver visto il famoso regista aggirarsi nella città dei Sassi. Forse in perlustrazione prima di scegliere il set più adatto al nuovo lungometraggio.

Se così fosse non possiamo che rallegrarci ed aggiungere un nuovo tassello ad una serie di grandi successi cinematografici, girati dal dopoguerra ad oggi nella Capitale Europea.

Da materani incrociamo le dita !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *