Madonna delle Vergini


Dalla cima dell’altopiano murgico spunta tra alcune cavità grottali la facciata della Chiesa della Madonna delle Vergini.

chiesa rupestre madonna delle vergini

La Chiesa della Madonna delle Vergini

Poco più avanti a circa 50 metri dalla Chiesetta degli Scordati si trova la Chiesa Rupestre dedicata alla Madonna delle Vergini.

Un luogo ancora oggi frequentato dai devoti materani che negli anni hanno mantenuto la tradizionale processione che si svolge nel mese di Maggio.

Ci si arriva facilmente a piedi scendendo da una piccola rampa di scale di tufo.

La facciata della Chiesetta, incastonata nella pietra tufacea, è rivolta di fronte al Canyon della Gravina e guarda la parte dei Sassi della Civita.

Di fronte si staglia il promontorio della Cattedrale che troneggia al centro dei due rioni rocciosi.

Ai lati i casali e i declinanti anfratti del Barisano, ed i terrazzamenti in pietra della Madonna delle Virtù.

Con in primo pianno la strada maestra che si insinua tra la parte nord e lambendo la Civita procede verso il Caveoso.

Puro spettacolo per occhi!

panorama sui sassi di matera

Storia

La parte costruita della Chiesa delle Vergini sulla roccia risale al 1700, e la parte interna, invece, presenta un’unica navata completamente ristrutturata negli anni.

I cittadini materani sono rimasti molto legati al culto della Madonna delle Vergini. Ancora oggi la considerano, infatti, protettrice della Murgia sui Sassi.

Cosa Vedere alla Madonna delle Vergini

Tra le pareti interne si intravedono segni di affreschi che anticamente abbellivano le mura in pietra, purtroppo coperti da intonaco di calce.

Negli ultimi anni, il lavoro minuzioso di alcuni restauratori sta cercando di riportarli alla luce, nella navata sinistra.

Sempre lungo la parete a sinistra, guardando l’altare, tramite un piccolo cunicolo ci si immette in una grotticella.

Al suo interno troviamo alcune nicchie, una antica cisterna per la raccolta delle acque, e altre cavità arredate da croci martellate.

Gli arredi della Chiesa sono costituiti da panche in legno, candele e altri elementi religiosi utili per celebrare messa.

Conservata scrupolosamente vicino all’altare la Statua della Madonna delle Vergini.

La Chiesa rupestre è molto piccola, raggiunge, infatti, una superficie di circa 50 – 60 metri quadri.

panorami da murgecchia

Particolarità

Una particolarità della Chiesa di Madonna delle Vergini di Matera è rappresentata dal pavimento.

Lungo la linea retta che dalla porta d’ingresso conduce all’altare ci sono delle mattonelle decorate in ceramica di Laterza.

Molto interessanti da vedere.

Durante i vecchi riti relogiosi si narra che le donne con la lingua per terra sui mattoni strisciassero dalla porta sino ad arrivare all’altare.

escursione

Sentieri

Dalla parte destra dell’ingresso si innestano una serie di sentieri che conducono da una parte allo Jurio, e dall’altra alla Chiesa della Madonna del Monteverde.

Più comodamente raggiungibile dal percorso a sinistra della Chiesa degli Scordati.

Punto di partenza ideale per escursioni nel Parco e area panoramica per eccellenza, preferita dagli amanti della fotografia.

Festa

Ancora oggi a Maggio viene celebrata una festa in onore della Madonna delle Vergini, patrona del territorio della Murgia Materana.

I fedeli si radunano dall’altra sponda della Gravina tra processioni e omaggi musicali verso la Vergine Santa.