Piazza Caveoso


 panoorama dei sassi da piazza san pietro caveoso

Piazza San Pietro Caveoso

La Piazza San Pietro Caveoso di Matera prende il nome dalla Chiesa costruita sul margine est del famoso slargo.

L’ampio piazzale in onore di San Pietro rappresenta una tappa fondamentale per chi vuole visitare da vicino i Sassi.

E’ situato in un punto strategico e invita a una panoramica eccezionale verso il Parco della Murgia Materana.

Questa enorme area collocata sul ciglio sud della Gravina accoglie il visitatore con la maestosa Chiesa rupestre dedicata un tempo agli apostoli Pietro e Paolo.

Si erge su un grande blocco di roccia calcarenitica a strapiombo su un Canyon spettacolare.

Punto di maggiore interesse per i turisti dei Sassi e importante zona per visitare le chiese rupestri di Madonna dell’ Idris, il Monastero di Santa Lucia alle Malve, il Convicinio di S. Antonio, il cimitero barbarico, e la Casa Grotta.

Ci si arriva a piedi scendendo da via Bruno Buozzi, o passando da via Madonna delle Virtù.

Ma ci sono i diversi accessi di Piazza Giovanni Pascoli, e di via Casalnuovo.

Con l’auto o con i veicoli a motore in generale bisogna prestare attenzione ai semafori del Varco.

E’ consigliabile scendere a piedi o farsi accompagnare dai mezzi con accesso libero al centro storico.

Da vedere

Percorsi interni conducono alle vecchie lamie in una zona in parte abbandonata del Sasso Caveoso.

Quì ci sono le case della Vergogna Nazionale. Ma comunque bellissime e affascinanti.

Ricche di antiche cantine, palmenti, orti, giardini di roccia, stalle e cavità grottali.

Un passaggio sormontato da un arco, di fianco alla Chiesa in tufo, conduce tramite piccole stradine in pietra ai casali.

Luoghi simbolo dei contadini e dei pastori che un tempo vivevano in questi anfratti primitivi.

In questa zona si apre un paesaggio che narra la vita dei primordi insediativi di questo lembo di terra lucana.

Uno scorcio dopo l’altro si condensa con il territorio rupestre, che spoglio e steppico ricorda paesaggi orientaleggianti.

Piccoli attività di artigianato materano espongono in bella vista i propri souvenir con i sassetti e i famosi Cuccù, piccoli fischietti a forma di gallo realizzati a mano in terracotta.

Consigli

Visitare l’area del Caveoso non è difficle, ma alla sera consiglio di fare un tour accompagnati da chi la conosce bene. I vicoli non sono tutti illuminati poichè parte è rimasta abbandonata. Problema che non sussiste sulle vie principali. Per il resto che dire: “E’ un Presepe gigante”. Non si può fare a meno di guardarlo.

 

 

Tel. 388 3004553

Email: uccio.mt@gmail.com

Chiama Uccio !

chiama uccio acquasanta

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio