San Pietro ai Tre Ponti


san pietro ai tre ponti

La Chiesa Rupestre di San Pietro ai Tre Ponti

La contrada Murgia Timone ospita una serie di insediamenti rupestri a partire dalla stradina rotabile che sale subito di fianco alla SS 7.

Appena infatti saliamo lungo la dorsale murgica detta Timone si intravedono sulla destra tre arcate affiancate l’una all’altra che aprono la facciata della Chiesa di San Pietro ai tre Ponti.

I pilastri che sorreggono la cripta sono a sezione quadrangolare smussati agli angoli.

E arrivati dentro si possono ammirare gli archi a tutto sesto che tracciano sulla volta una croce greca in un quadrato circoscritto.

All’interno si possono distinguere tre absidi in tre differenti conche semicircolari con un gradino rialzato alla base.

Purtroppo come altre chiese del comprensorio murgico, anche questa fu oggetto di alterazioni nel corso degli anni.

Il Cenobio dopo l’abbandono da parte dei religiosi fu molto frequentato da comunità pastorali.

Costoro stravolsero l’impianto strutturale di un tempo trasformando la chiesa in un rifugio sia per l’uomo che per gli animali.

All’esterno nella parte antistante all’entrata è visibile un muretto a secco, detto Jazzo, sollevato per raccogliere il bestiame.

A breve distanza, terminato il tratto in salita, si raggiunge agevolmente la Chiesa di San Falcione.

E nelle vicinanze sono raggiungibili a piedi le Chiese di Madonna delle tre Porte e Sant’Agnese.

Tel. 388 3004553

Email: uccio.mt@gmail.com

Programma un Tour !

chiama uccio acquasanta

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio